U-MANI: GLI INTERVENTI DI SABATO 20 GIUGNO 2020

Grande successo sabato per l’iniziativa U-mani. La diretta online ha avuto quasi 2000 visualizzazioni.

Dopo gli interventi live di Daniele Albanese, Domenico Rizzi, Max Hirzel, Francesca Quaglia e Letizia Cassina, intervallati dalla lettura della poesia “Every woman” e da una performance musicale del gruppo “The master of”, il giornalista Luca Rondi ha intervistato in diretta Max Hirzel, Francesca Quaglia e Letizia Cassina. Dal dibattito è emersa la necessità di utilizzare un linguaggio più efficace e immediato, di “fare” insieme, di ascoltare e di non dare per scontato di essere compresi.

Domande anche sull’importanza del non sentirsi culturalmente “completi” e sullo stereotipo della “colpa” di essere vittime di tratta.

Qui potete trovare i singoli interventi completi e il dibattito.

Daniele Albanese, “E’ possibile gestire i flussi migratori. L’esperienza dei corridoi umanitari”.

Domenico Rizzi, “Una storia dietro ogni numero”.

Max Hirzel, “Inclusione o chiusura, il bivio dopo il covid”.

Osato Zabayor e Endurance Ujiagbe leggono la poesia “Every woman”.

Letizia Cassina, “Scelte creative: umanità, culture, abbigliamento. Spunti di riflessione dall’antropologia culturale”.

Francesca Quaglia, “La tratta delle donne nigeriane: nuove schiave, nuove catene. Uno sguardo di indagine sullo sfruttamento sessuale e sul sistema di protezione in Italia”.

Max Hirzel, Letizia Cassina e Francesca Quaglia rispondono alle domande del pubblico di U-mani. Dibattito condotto da Luca Rondi.